Risotto mele e speck

Il risotto mele e speck è un primo raffinato, delicato e gustoso. Gli abbinamenti insoliti mi intrigano, sono sempre alla ricerca di nuove idee per creare mix di sapori unici. L'ultima versione che ho portato in tavola è appunto questa, mele e speck. Il tutto è nato da una cassetta di mele che mi sono ritrovata in garage, vedendola mi si è accesa una lampadina e ho deciso di mettermi ai fornelli. Nonostante ciò, mia mamma aveva la solita puntina di scetticismo (ricordate il risotto alle fragole o quello con funghi e mirtilli?!) anche se, devo ammetterlo, l'idea della mela grattugiata è stata sua.Ho portato in tavola il mio risottino e, inutile dirlo, ha conquistato proprio tutti. Il profumo della mela sia abbina perfettamente alla croccantezza dello speck affumicato e crea un primo assolutamente favoloso! Bene, amici, spero di avervi intrigato con il mio risotto mele e speck e, se lo provate, fatemi sapere!



Ingredienti per 7 persone:
800 gr di riso
4 mele
150 gr di speck
3 cucchiai di sedano, carote e cipolla tritati
1/2 bicchiere di vino
3 l di brodo di carne
40 gr di burro
50 gr di parmigiano
olio extravergine di oliva
sale
pepe

Procedimento:
Prendere lo speck.


Ridurlo a listarelle.


Quindi sbucciare e grattugiare la mela.


Mettere il trito di odori in una pentola con l'olio.


Aggiungervi lo speck.


E lasciarlo rosolare.


Unirvi il riso, tostarlo e sfumarlo.


Poi aggiungervi la mela.


E mescolare.


Versarvi un terzo del brodo e mescolare.


Cuocere il riso aggiungendo, man mano, il brodo.


Regolare di sale e pepe.


Quando sarà quasi cotto, abbassare la fiamma.


Unirvi il burro.


Mescolare bene.


Infine aggiungervi il parmigiano grattugiato.


E mescolare.


Et voilà, il risotto mele e speck è pronto!


Non vi resta che portarlo in tavola!


Buon appetito!

Torta cioccolato e peperoncino

La torta cioccolato e peperoncino è un dolce raffinato, cioccolatoso ed estremamente goloso. L'abbinamento cioccolato e peperoncino mi ha sempre incuriosito, ricordo che da piccola ho assaggiato un cubetto di cioccolato di Modica a questo gusto e mi ha colpito. Cerca che ti ricerca sul web, non ho trovato nessuna ricetta che mi ispirasse particolarmente, così ho avuto un'idea.Come ben sapete, il mio dolce preferito, nonchè il primo che ho preparato, è la torta tenerina. Ho semplicemente aggiunto del peperoncino in polvere al  classico impasto. Il risultato è stato strepitoso, una torta che si scioglie in bocca, con il sapore del peperoncino che arriva dopo, delicatamente e ti avvolge. Dovete assolutamente provare la mia torta cioccolato e peperoncino, ve ne innamorerete!



Ingredienti per uno stampo da 24 cm:
4 uova
200 gr di zucchero
200 gr di cioccolato
100 gr di burro
4 cucchiai di fecola
2 cucchiaini rasi di peperoncino in polvere

Procedimento:
Separare i tuorli dagli albumi, mettere questi.


Montare a neve ben ferma.


In un'altra ciotola, mettervi i tuorli con lo zucchero.


Mescolare bene.


Quindi versarvi il burro fuso e amalgamare.


Fare lo stesso con il cioccolato fuso.


Unirvi la fecola e il peperoncino.


Infine gli albumi montati a neve.


Incorporarli delicatamente dal basso verso l'alto. Regolare nuovamente di peperoncino, io ne ho aggiunto pochissimo alla volta. Ho utilizzato quello in polvere, non quello che vedete nella foto finale. Cercate di regolarvi in modo che si senta ma non troppo e non subitissimo, altrimenti sarà troppo piccante!


Versare la torta in uno stampo.


Cuocere in forno a 180° per circa 35-40 minuti.


Lasciar raffreddare completamente prima di trasferire la torta su un piatto da portata.


Ecco come si presenta al taglio.


All'interno risulta bella umida e cioccolatosa.


Eccola all'interno.


Et voilà, la torta cioccolato e peperoncino è pronta!


Non è bellissima?

Crostini con radicchio, speck e taleggio

I crostini con radicchio, speck e taleggio sono un secondo saporito e gustoso, un'armonia di sapori che vi conquisterà al primo assaggio. I crostini sono un classico della domenica sera, almeno a casa mia, per questo pensiamo sempre a nuove versioni del piatto che tanto amiamo. Radicchio e speck, si sa, è un abbinamento perfetto, aggiungici anche il taleggio e ne verrà fuori un trio pazzesco. Io li ho adorati, sono semplicemente fantastici. Perfetti se serviti caldi, questi crostini con radicchio, speck e taleggio vi faranno impazzire. Vi consiglio caldamente di provarli e, nel caso, fatemi sapere! Buona giornata a chi passa da qui e un bacino!



Ingredienti:
6 fette di pane toscano
6 fette di speck
6 cubetti di taleggio
radicchio quanto basta
olio extravergine di oliva
sale

Procedimento:
Disporre il pane su una teglia foderata con carta da forno.


Condire ogni fetta con un filo di olio e un pizzico di sale.


Condire con il radicchio pulito e affettato.


Aggiungervi lo speck ridotto a listarelle.


E il taleggio ridotto a cubetti.


Cuocere in forno a 200° per una ventina di minuti.


Et voilà, i crostini con radicchio, speck e taleggio sono pronti!


Buon appetito!

Torta zuppa inglese

La Torta zuppa inglese è un dolce goloso, dal sapore classico e genuino. Si alternano strati di pan di spagna bagnati con l'alkermes, crema alla vaniglia e al cioccolato. L'idea di prepararla mi è venuta ripensando alla zuppa inglese, a casa mia è amata da tutti. Quindi, perchè non preparare una torta 2.0 che la rappresenti? Detto fatto, mi son messa all'opera e ho portato in tavola un dolce magnifico! E' semplicemente perfetta! Potete prepararla per un pranzo in famiglia o come dolce di compleanno, magari decorandola un pochino di più! Vi auguro una dolce giornata e vi offro una fetta virtuale della mia torta zuppa inglese, un bacino :*



Ingredienti per uno stampo da 24 cm:
Per il pan di spagna:
6 uova
180 gr di zucchero
3 cucchiai di acqua calda
90 gr di farina
90 gr di fecola
qualche goccia di estratto di vaniglia
1 pizzico di sale

Per la crema alla vaniglia:
750 ml di latte
3 tuorli d'uovo
6 cucchiai di zucchero
4 cucchiai di farina
qualche goccia di estratto di vaniglia

Per la crema al cacao:
5 cucchiai di cacao amaro in polvere

Per completare:
Alkermes
gocce di cioccolato

Procedimento:
Per il pan di spagna, mettere gli albumi in una terrina con un pizzico di sale.


Montare a neve.


Mettere i tuorli in un contenitore con l'acqua calda.


Montare per una decina di minuti.


Il composto dovrà risultare bello chiaro e spumoso.


Aggiungervi la farina e la fecola.


Infine unirvi gli albumi.


Incorporarli delicatamente con movimenti dal basso verso l'alto.


Versare l'impasto in una tortiera. Come potete vedere dalle foto, io ho preparato questo dolce in uno stampo più piccolo, da 18 cm, adattando le dosi.


Cuocere in forno a 180° per 40 minuti.


Dedicarsi ora alla crema pasticcera. Mettere i tuorli in un pentolino e aggiungervi lo zucchero, mescolare.


Unirvi la farina.


Il latte e l'estratto di vaniglia. Mettere sul fuoco continuando a mescolare.


Sempre mescolando, cuocere a fiamma bassa fino a quando non raggiungerà il bollore.


Dividere la crema: coprire quella alla vaniglia con un piatto in modo che non si formi la pellicola. Aggiungere il cacao amaro nella restante metà.


Mentre la crema raffredda, tagliare il pan di spagna in tre dischi.


poggiare il primo disco sul piatto da portata.


Bagnare con l'alkermes.


E farcire con la crema alla vaniglia tenendone da parte qualche cucchiaio per decorare..


Poggiarvi il secondo disco e bagnare con l'alkermes.


farcire con la crema al cacao.


Terminare con l'ultimo strato.


bagnare nuovamente con l'alkermes.


Infine decorare con ciuffetti di crema pasticcera e gocce di cioccolato.


Lasciar riposare in frigorifero fino al momento di servire.


Et voilà, la torta zuppa inglese è pronta!


Non è bellissima?


Eccovi uno scatto dell'interno!


Ne gradite una fetta?

Google+

Total Pageviews

Translate

In cooperazione con Amazon.it