Pastiera

La pastiera è un dolce napoletano conosciuto in tutta Italia per la sua bontà. Una pasta frolla profumata all'arancia racchiude un goloso ripieno a base di ricotta e crema di grano. Ne ho sentito parlare ma, non essendo una preparazione tipica della mia zona, non la avevo mai assaggiata prima di qualche mese fa, quando sono stato in una pizzeria gestita da una famiglia napoletana. Ebbene, me ne sono letteralmente innamorata ed ho deciso che l avrei riprodotta. Mi sono documentata e ho cercato di prepararne una versione che fosse il più possibile simile all'originale, anche se la ricetta varia da famiglia a famiglia. Non vi nascondo che la preparazione è laboriosa, ma il risultato è stato eccezionale, una delizia per gli occhi e per il palato!
Detto questo, vi lascio alla ricetta della pastiera, il primo dolce di questo anno, e vi auguro un dolce 2016!



Per la pasta frolla:
350 gr di farina
125 gr di zucchero
125 gr di burro
1 uovo intero
2 tuorli
buccia d'arancia grattugiata

Per la crema alla ricotta:
3 uova
280 gr di zucchero
250 gr ricotta
3/4 di fialetta di millefiori
1 pizzico di cannella
1 pizzico di vanillina

Per la crema pasticcera:
250 ml di latte
1 uovo
1 cucchiaio di farina
2 cucchiai di zucchero

Per la crema di grano:
350 gr di grano cotto per pastiere
100 gr di burro
250 ml di latte
1 cucchiaio di zucchero

Procedimento:
Iniziare a preparare la pasta frolla: mettere lo zucchero, la farina e il burro a pezzetti in una terrina.


Lavorare con le punta delle dita fino ad ottenere un compost sabbioso.


Quindi unirvi le uova e la buccia di arancia.


Lavorare bene fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. Riporre in frigorifero per circa 30 minuti.


Preparare la crema pasticcera seguendo il procedimento riportato in questa ricetta.


Dedicarsi ora alla crema di grano. Dalle mie parti è difficile trovare il grano cotto e il millefiori dato che servono per preparare dolci tipici del sud Italia, perciò li ho acquistati su internet. Ad ogni modo, per chi non li conoscesse, ecco come si presentano.


Passare metà del grano e metterlo in un pentolino insieme alla restante metà.


Unirvi il latte e lo zucchero e mescolare bene. Cuocere a fiamma dolce.


Dopo 5 minuti aggiungere il burro a pezzetti.


Continuare a cuocere mescolando di tanto in tanto fino a quando il composto non risulterà abbastanza asciutto.


Per la crema di ricotta, sbattere le uova con lo zucchero.


Aggiungervi la ricotta, il millefiori, la cannella e mescolare.


Unirvi la crema pasticcera e la crema di grano.


Mescolare delicatamente.


Imburrare uno stampo per pastiera e stendere la frolla tenendone da parte un po' per decorare.


Versarvi il ripieno.


Infine stendere i decori di pasta frolla.


Cuocere in forno preriscaldato a 170° per 1 ora


Lasciar raffreddare completamente prima di servire


Et voilà, la pastiera è pronta!


Non è bellissima?!


Note:
-C'è chi mette il grano intero, chi passato. Io ho scelto di fare metà e metà ma voi potete fare come preferite.
-C'è chi aggiunge i canditi ma io li ho omessi

Ringrazio Elena per parte della ricetta e per la consulenza e il supporto!

16 commenti:

  1. L'ho mangiata varie volte ma mai fatta io, è ora che inizi!!! E magari proprio seguendo la tua golosa ricetta! Buon Anno Auguri!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Luna: Eh si, te lo consiglio perchè la soddisfazione è immensa!

      Elimina
  2. Che laboriosa e splendida lavorazione, Alessia! Sei stata incredibilmente brava ed il risultato è un dolce straordinariamente invitante.
    Ancora tanti auguri e buona serata!
    MG

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Maria Grazia: Sei super gentile, grazie mille e buona serata anche a te! <3

      Elimina
  3. Deliziosa, è un dolce che adoro! Buon anno, ciao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Giovanna: Grazie mille, sono felice che ti piaccia!

      Elimina
  4. Semplicemente meravigliosa Ale, ti confesso che non sono amante di questo dolce ma il tuo ha proprio un aspetto irresistibile :-P Complimentiiii :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Consu: Oh, allora ne sono onorata! <3

      Elimina
  5. Così come ce l'hai raccontata sembra semplicissima da preparare...mi vien voglia di sperimentare!!! Slurp!!!
    IMPOSSIBILE FERMARE I BATTITI //PAGINA FB

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Meggy: Eheheheh sono felice che ti piaccia! Il procedimento è lunghetto ma ne vale la pena :D

      Elimina
  6. Un dolce golosissimo! Buon anno a presto

    RispondiElimina
  7. Buon giorno Ale :)
    Sei stata bravissima! Io la faccio tutti gli anni per Pasqua ed aggiungo anche poche scorze di frutta candita tagliata a pezzettini piccoli :)
    http://thatisammore.blogspot.it/
    That’s amore

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Grace: Anche la tua deve essere deliziosa!!!!

      Elimina
  8. Che prelibatezza!!!
    Kiss kiss Silvia
    Sul mio blog http://www.littlefairyfashion.com "12 Look Mum per il meglio del 2015"

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Silvia: Sono felice che ti piaccia :)

      Elimina

Se il post ti è stato utile o se vuoi semplicemente lasciare un segno del tuo passaggio, lascia un commento!

Google+

Total Pageviews

Translate